91 casi in 6 giorni: il Sindaco scrive alla Regione

Lo avevamo anticipato lo scorso sabato, quando già l’aumento dei casi positivi a Carini era sensibile e veloce, oggi il Sindaco Monteleone ha scritto alla Regione per valutare eventuali nuove misure restrittive nella nostra città per evitare un impatto maggiore della propagazione del virus fra la nostra comunità.
91 i nuovi positivi dal 31 marzo al 6 aprile ( media giornaliera 15 nuovi casi al giorno) secondo i dati trasmessi dal commissariato covid19 regionale e più di 200 in totale i positivi a Carini al tampone molecolare in base ai dati comunicati dal distretto sanitario di Carini. Esaminata la situazione che evidenzia una crescita preoccupante della curva epidemica del contagio da covid19 , ho chiesto per iscritto agli organismi sanitari del distretto e della Regione di valutare se ci sono le condizioni per adottare provvedimenti più restrittivi per tutelare i cittadini che vivono nel nostro territorio comunale ai sensi dell’ordinanza 17/2021 del Presidente della Regione e di comunicarmi eventuali provvedimenti da adottare di mia competenza .
Richiesta che ho ribadito ieri sera durante la videoconferenza in collegamento con la prefettura alla presenza del Prefetto durante la consueta riunione settimanale dei sindaci capidistretto sanitari. Il direttore dell’ASP 6 dott. Maurizio Montalbano, presente alla videoconferenza, ha dichiarato che la situazione epidemiologica di Carini sarebbe stata oggi oggetto di valutazione in sede di riunione tra organismi sanitari regionali e l’assessorato regionale alla Salute. Martedi prossimo sarà valutata l’ipotesi dell’istituzione a Carini di un grosso centro per le vaccinazioni .
Su richiesta dell’Amministrazione Comunale con il commissario regionale dott. Renato Costa già la settimana abbiamo fatto dei sopralluoghi per individuare il luogo più idoneo .
Nell’attesa della decisione che questo organi prenderanno non posso che ripetere i soliti inviti alla prudenza e all’ osservanza delle regole stabilite per evitare i contagi. Regole che dobbiamo osservare fino alla fine della campagna vaccinale in corso alla quale chiedo a tutti di aderire e che speriamo sia più massiva fin dai prossimi giorni.”