Al liceo “Mursia” si è ricordato l’Infinito di Leopardi con un flash mob

Il 28 maggio è stata la data simbolo che racchiude il simbolo dell’Infinito e il numero 200, cioè gli anni passati dalla prima stesura del testo di Giacomo Leopardi, una delle più note e amate liriche della letteratura italiana, che ha saputo superare secoli e confini geografici. Gli studenti delle scuole di tutta Italia si sono dati appuntamento sui social per un flash mob che ha reso virale il video con la recitazione del componimento dell’Infinito di Leopardi. Gli studenti carinesi hanno raccolto il simbolico testimone attraverso un abbraccio universale per celebrare quel meraviglioso strumento di dialogo con i sentimenti rappresentato dalla poesia.

Cosi le classi 5A e 5b del liceo Scientifico “Ugo Mursia” di Carini hanno recitato nel cortile della scuola l’Infinito. L’evento, intitolato “#200infinito”, è stato ideato da Olimpia Leopardi in collaborazione con “Casa Leopardi”, il Comune di Recanati e il Ministero dell’Istruzione e dell’Università e della Ricerca.

aiello-news

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •