Spettacolari ed attraenti immagini di luoghi meravigliosi disegnano le storia di “Donnaventura”, il programma televisivo che va in onda su Rete 4 a partire dal 2000, con uno stile narrativo che coniuga il documentario e il reality di viaggio.
Storie al femminile, dedicate a chi sogna un’esperienza in terre estreme, fuori dai luoghi comuni della quotidianità. Ogni anno la trasmissione seleziona tra centinaia di migliaia di ragazze, un ristretto numero di giovani che per 100 giorni diventano reporter, cimentandosi in un’emozionante e spettacolare spedizione nei luoghi più remoti della terra.


Quest’anno, tra le oltre 17 mila candidate presentatesi ai provini, sono state scelte come reporter, la carinese Irene Marcianò, 31 anni, laureata in scienze politiche e delle relazioni internazionali, figlia del noto dottore Alberto, e a far “coppia” con lei Simona Simone, studente di economia e amministrazione aziendale e che come Irene, lavora presso la locale sede della “Sicily by Car”.
Le due ragazze sono state tra le 20 finaliste che sono già partite per quattro giorni alla volta dell’isola di Athuruga sull’atollo di Ari nelle Maldive. La fase finale, che poi andrà in onda su “Rete4” inizierà a settembre e durerà circa quattro mesi.
In attesa di conoscere se sono state scelte per la fase finale di questo fantastico viaggio alla scoperta di angoli sconosciuti ed incantevoli del mondo, per le due ragazze il sogno.. continua.