Organizzato dal Rotary Club Palermo Teatro del Sole, si è svolto questo pomeriggio presso le Fabbriche Sandron in via Ferro Luzzi a Palermo, “Defilèe d’Amour”, uno spettacolo che ha portato in passerella modelli, modelle ed altri artisti impegnati nella lotta alla polio. I Soci del Rotary Palermo Teatro del Sole sono tra milioni di persone che parteciperanno al World Polio Day per sensibilizzare la comunità e raccogliere fondi per eradicare definitivamente la poliomelite, una malattia che minaccia ancora i bambini in alcune zone del mondo e che si può prevenire attraverso un vaccino.

Da quando il Rotary ed i suoi partner hanno lanciato la campagna di eradicazione della Polio, quasi 30 anni fa, l’incidenza della malattia è diminuita di oltre il 99,9%, infatti da circa 350.000 casi all’anno, nel 2016 nel mondo sono stati registrati solo 37 casi. A sostegno degli sforzi globali di eradicazione della polio e per proteggere tutti i bambini, il Rotary si è impegnato a raccogliere 50 milioni di dollari l’anno per i prossimi tre anni e la Fondazione Bill & Melinda Gates raddoppierà l’impegno del Rotary. Senza il pieno sostegno e l’impegno delle istituzioni, questa malattia paralizzante potrebbe tornare in paesi precedentemente privi di polio, mettendo a rischio i bambini in tutto il mondo. Il Rotary fin dal 1985 ha contribuito con più di 1,7 miliardi di dollari alla campagna per eradicare la poliomielite. Per ulteriori informazioni sul Rotary e sui suoi sforzi per eradicare la poliomielite: endpolio.org