Carini tra i 15 Comuni interessati al bando per il recupero di vecchi immobili

Carini è tra i 15 Comuni siciliani inseriti dalla Regione nel piano di riqualificazione di vecchi immobili pubblici o confiscati alla mafia e destinati a servizi e attività sociali, lo si evince dalla graduatoria definitiva pubblicata dal dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche sociali.Le risorse destinate a questi progetti dal Po Fesr Sicilia 20141/2020, attraverso la Misura 9.6.6, ammontano complessivamente a oltre 36 milioni di euro, di cui la metà già assegnata con il primo bando lo scorso anno. A Carini gli spazi interessati sono le catacombe di Villagrazia, il sito archeologico di San Nicola, l’ex convento di San Rocco e l’area degradata del Roccazzello. (foto di repertorio)

aiello-news
  •  
  •  
  •  
  •  
  •