Aumentano i controlli dei Carabinieri nel centro storico, dove si registrano episodi di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella notte tra sabato e domenica scorsi c’è stato l’ennesimo servizio dei militari dell’Arma, che si è concluso con l’arresto di un 19enne carinese, Failla Luca, trovato in possesso di nove dosi di marijuana, singolarmente confezionate, nonché di 60 euro, ritenuti provento di precedente attività di spaccio. Oltre al denaro e allo stupefacente, i Carabinieri hanno rinvenuto anche alcuni “biglietti da visita” artigianali, nei quali il soggetto aveva indicato il proprio numero di telefono, in modo da essere verosimilmente ricontattato in vista di potenziali future cessioni di stupefacente. Lo stupefacente ed il denaro sono stati posti immediatamente sotto sequestro.

Il soggetto, che dovrà ora rispondere di detenzione illecita di sostanze stupefacenti, su disposizione del Pubblico Ministero è stato tradotto presso la Casa Circondariale Pagliarelli di Palermo.