Demolita al “Jonnhie Walker” la cappella delle polemiche

Dopo mesi di polemiche e con un’indagine in corso per abuso edilizio, oggi su ordine del Comune di Carini e’ stata demolita la cappella votiva di San Vito, eretta a fine anni novanta in onore del santo patrono di Carini. Lo scorso 6 febbraio era stato denunciato per abuso edilizio Croce Bua, che con il fratello Vito emigrato da anni in America e l’indoratore Vito Basile, avevano spassionatamente restaurato la cappella Come devozione verso il Santo.

Ma questo restauro era stato pero’ svolto Senza nessuna autorizzazione, pertanto sia gli uffici comunali che i Carabinieri hanno aperto un’indagine anche perche’ Sulla realizzazione dell’opera, storicamente “grava” una simbologia in odor di mafia. Oggi l’ultimo atto della vicenda, anche se l’indagine continua.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.