Depositata la proposta di Delibera per l’indizione di un referendum sul depuratore di Carini

E’ stata depositata ieri la proposta di delibera del Consiglio Comunale di Carini su l’indizione di un referendum consultivo cittadino sul collettamento degli scarichi fognari di Terrasini, Cinisi e dell’ Aeroporto Falcone-Borsellino. A firmare la richiesta sono stati i Capigruppo Consiliari Ambrogio Conigliaro (M5S), Giacomo Lo Monaco (Confederazione di Centro), Claudio Armetta (Gruppo Misto) e Dario Armetta (PD), anche in rappresentanza di altri consiglieri comunali e del Comitato del “NO”, costituitosi qualche settimana fà anche attraverso un gruppo facebook. Ad ufficializzarlo a mezzo social è lo stesso Ambrogio Conigliaro. La proposta è di inserire la discussione nel primo consiglio comunale che si svolgerà prossimamente. Ora la proposta passa al vaglio degli uffici ed in seguito al Consiglio Comunale. Dal momento della sua approvazione, entro 60 giorni dovrà svolgersi il Referendum Comunale, dove i cittadini potranno esprimere il proprio parere, favorevole o contrario all’opera. Il tema del collettamento dei reflui sul depuratore di Carini, in queste settimane ha infiammato il tema politico tra coloro che ritengono l’opera importante e necessaria per la Città di Carini e chi invece la ritiene un grande errore da tanti punti di vista.

 

https://lawncareguides.com/best-robot-lawn-mower-for-slopes/