Dopo mille difficoltà si torna a scuola al “Mursia”

Dopo >mille difficoltà, stamattina sono ricominciate le lezioni al liceo “Ugo Mursia” di Carini, dopo che è cessata lo scorso venerdi l’occupazione in segno di protesta per la mancanza dei locali e per i doppi turni. Purtroppo però i problemi non sono finiti, perchè nella notte di domenica scorsa i locali di via Trattati di Roma sono stati oggetto di un grave atto di vandalismo che ha determinato un allagamento e diversi estintori spruzzati per corridoi e classi.  A tutto ciò, che ha impedito le lezioni sia lunedi che martedi, si aggiungono le problematiche riscontrate nelle cinque classi messe a disposizione presso la scuola “Giovanni Falcone”; classi in molti casi piccole per ospitare 26-27 studenti. Proprio gli studenti delle 5 classi ospitate alla “Falcone”, hanno manifestato tutto il loro malumore. Una studentessa ci riferisce: “gli spazi sono molto angusti, il primo giorno hanno dovuto sostituire i banchi perchè troppo grandi… non possiamo permetterci ulteriori proteste, soffriamo e ricominciamo a studiare..”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •