Genitori sui banchi di scuola a lezione di educazione digitale

Genitori sui banchi di scuola a lezione di educazione digitale.  Si è celebrata presso l’Istituto Comprensivo Falcone, di Carini, la Giornata Nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo, organizzata dall’Associazione Made 3.0 insieme alle classi 4 della scuola primaria e la prima media. Per l’occasione gli alunni, unici protagonisti della giornata, sono diventati insegnanti e hanno interrogato i genitori, attraverso alcuni giochi, sull’uso della Rete e dei dispositivi e sui social risk, primo tra tutti sul cyberbullismo.  Il risultato ? I genitori sono stati rimandati! “Quello che manca – afferma Cetty Mannino, esperta in new media e cyberbullismo – è la conoscenza da parte dei genitori dell’utilizzo corretto e consapevole di questi strumenti. E’ come se i genitori affidassero una macchina ad un ragazzo senza aver fatto lezioni di guida e senza essere maggiorenne. Lo smartphone può essere uno strumento pericoloso se usato male oppure un meraviglioso strumento di comunicazione se usato in maniera critica, didattica o professionale”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •