Giornate europee dell’Archeologia oggi anche a Carini

Continuano le iniziative di BCsicilia nell’ambito delle “Giornate Europee dell’Archeologia”. Oggi, sono previste sei iniziative: a Palazzolo Acreide, Campofelice di Roccella, Carini, Torretta. Catania, Sciara. Alle 16,30 a Carini, appuntamento alle catacombe paleocristiane di Villagrazia, mentre per scoprire i segni della Preistoria basta recarsi alle ore 17,00  a Torretta. alla Grotta della Zà Minica. La visita guidata alle catacombe è stata ribattezzata ”Ex Tenebris ad Lucem”, ed e’ stata organizzata da BCsicilia e dalla cooperativa ArcheOfficina. La catacomba paleocristiana di Villagrazia di Carini, situata a due passi da Palermo lungo la statale 113, può essere considerata il cimitero paleocristiano sotterraneo più esteso della Sicilia occidentale. Con i suoi oltre 3.500 mq di superficie scavata, si configura come una delle più importanti testimonianze del cristianesimo delle origini in Sicilia, non solo per la monumentalità delle gallerie e dei cubicoli, ma anche per gli apparati pittorici che illustrano alcuni episodi derivati dal Vecchio e dal Nuovo Testamento: il sacrifico di Isacco, Mosè che fa scaturire l’acqua dalla rupe, l’adorazione dei Magi. Le scene di vita quotidiana e le immagini dei defunti, specialmente i bambini accompagnati dai familiari, sono sempre ambientate secondo la tradizione romana all’interno di rigogliosi giardini che alludono al Paradiso. La visita, che si snoda attraverso gallerie e cubicoli, ha una durata di circa 60 minuti ed è guidata da studiosi che si occupano da oltre dieci anni anche dello scavo archeologico del sito, in collaborazione con la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e la cattedra di Archeologia Cristiana dell’Università di Palermo.