La scuola “Falcone” di Carini ad “Un albero per il futuro”

La scuola “Falcone” di Carini su invito dei carabinieri reparto biodiversità, ha partecipato alla giornata “un albero per il futuro” presso l’aula bunker di Palermo, un grande progetto nazionale di educazione alla legalità ambientale promosso in collaborazione con il Ministero della Transizione Ecologica e voluto fortemente dalla Fondazione Falcone e dall’Arma dei Carabinieri, che prevede la donazione e messa a dimora nelle scuole italiane di circa 50mila piantine nel triennio 2020-2022. Presenti diverse autorità dell’Arma dei Carabinieri  e personalità significative come la professoressa Maria Falcone e Don Ciotti, protagonista di uno splendido e significativo intervento. La manifestazione si è conclusa con la messa in terra della prima piantina per talea dell’albero di Falcone. Quindi ad ogni scuola partecipante è stata regalata una piantina di ficus, dotata di microchip che, piantata nelle varie scuole, può essere automaticamente geolocalizzate sul sito www.unalberoperilfuturo.it dove  un algoritmo calcola in tempo reale il quantitativo di CO2 che ogni pianta assorbe. La professoressa che ha coordinato la giornata è stata Maria Concetta Rattoballi, addetta alla funzione per la legalità in collaborazione con la dirigente scolastica reggente Claudia Notaro.

Inviato da Libero Mail per iOS