Le partite del Palermo probabilmente solo su “Eleven Sports”

In vista del primo match del campionato di serie D, che vedrà il nuovo Palermo di Mirri impegnato al “Comunale” di Marsala, ancora non è stato siglato l’accordo televisivo per permettere a tutti i tifosi rosanero sparsi nel mondo, di seguire le gesta dell’undici palermitano, infatti malgrado le trattative condotte dall’ex arbitro Paparesta, ne SKY ne DAZN hanno presentato un’offerta commerciale. Cosi’ si sta concretizzando l’ipotesi che sia la piattaforma di streaming “Eleven Sports” a trasmetterà le partite. Il broadcaster di Andrea Radrizzani è la casa della Serie C da diversi anni e per questa stagione, oltre a possedere i diritti di alcune partite della Nations League, è pronto per ampliare il proprio palinsesto con i match dei rosa.

“Eleven Sports” trasmette in streaming via internet ma gli eventi si possono seguire dall’app, disponibile su App Store e Google Play, e sul sito ufficiale, via smartphone, tablet, computer e smart TV. Almeno per adesso, il servizio non è disponibile per i decoder Sky Q, ma è compatibile con Amazon Fire, Google Chromecast e collegamento via HDMI da pc a tv. Per le modalità di riproduzione, non è possibile vedere da più schermi contemporaneamente la partita da un unico abbonamento, ma non c’è un limite di dispositivi da associare.Le attuali modalità di abbonamento sono due: mensile e annuale. Si può versare la cifra di 4,99 euro al mese per guardare tutto il campionato di Serie C, inclusi playoff, playout e supercoppa, e la Superlega di pallavolo, escluse le produzioni Rai. Mentre, con 49,99 euro per un anno si possono assistere a tutti gli eventi prima citati, ma con 2 mesi gratuiti inclusi nei 12 mesi.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •