Occupazione al “Mursia”: uno spiraglio in fondo al caos

Continua il “caso” doppi turni al liceo “Ugo Mursia” di Carini che ha portato alle vibranti proteste di studenti, genitori, professori coinvolti in queste vicenda. Anche il mondo politico locale e non solo è coinvolto, visto che l’istituto e suoi spazi sono di pertinenza dell’ex Provincia oggi Città Metropolitana di Palermo. In attesa che qualcosa di concreto si muova (in questi giorni un gruppo di genitori hanno reincontrato il Sindaco e pare che anche i tecnici dell’ex Provincia abbiano attenzionato il caso) evitanto i problematici doppi turni con lezioni post meridiane dalle 13.45 alle 18.20 per le sole classi dello scientifico, gli studenti in questi giorni hanno prima protestato davanti l’istituto in via Trattati di Roma, e poi hanno occupato la struttura.

Notizia di queste ultime ore è che uno spiraglio sembra aprirsi in fondo al tunnel, infatti a quanto pare l’ex Provincia stà monitorando due strutture, una a Villagrazia e una ad Agliastrelli, dove recuperare seppur temporaneamente delle aule idonee quantomeno alla chiusura dell’anno scolastico. Rimaniano in attesa di ulteriori sviluppi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •