Oggi ricorre il 456° anniversario della morte della Baronessa di Carini

Laura Lanza di Trabia, più nota come la Baronessa di Carini, nacque a Trabia il 07 ottobre del 1529, e come ogni buon carinese conosce, venne assassinata dal padre nella tragica vicenda, il 04 dicembre del 1563 ad appena 34 anni. Sulla sua storia si è detto e scritto tanto, e soprattutto negli ultimi anni nuovi studi vogliono riportare alla luce quella verità che magicamente è da sempre rimasta avvolta nel mistero. La triste fine della Baronessa di Carini, ha da sempre rappresentato il simbolo di tutte le donne a cui in passato non si riconosceva il diritto di decidere della propria vita, morta per mano dello stesso padre, che la considerava un valore meno importante del proprio onore. Il fatto di cronaca ispirò da subito diverse ballate popolari, che divennero un classico del repertorio dei cantastorie, e poemetti come quello, celebre, di Salomone Marino. In tempi recenti, la televisione ha prodotto sul tema due serie televisive, una del 1975 e l’altra del 2007, con Vittoria Puccini (nella foto), alla quale si aggiungono una variegata serie di opere teatrali.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •