Inizierà questo pomeriggio alle ore 18.45 con la Messa solenne presso la Chiesa Maria SS del Carmine, la “due giorni” dedicata ai festeggiamenti in onore dei Santi Cosma e Damiano, che come ogni rappresenta uno dei momenti più attesi dalla comunità carinese nel post festa del Crocifisso. Un momento gioioso e colorato per Carini, che affonda le sue radici nella tradizione del nostro paese, storicamente centro di storie ed intere famiglie che hanno legato la propria esistenza al mare.

Cultura popolare, intesa come forma di tradizioni spesso tramandate oralmente o attraverso racconti, usi, costumi, conoscenze ma anche miti e leggende, tutto questo è la festa dei Santi venuti dal mare, è sicuramente nel cuore e nella memoria di ogni buon carinese, questa sarà una domenica particolarmente sentita, semplicemente perchè parla di Noi. Al grido di “Viva San Cosma e Damiano” si rivivranno le “ballate” intorno alla fontana di Piazza Duomo, che tempo permettendo offrirà un degno scenario a quest’appuntamento. Durante la processione, le statue dei due santi medici scenderanno presso la curva “del mulino” di via Palermo per “godere” insieme alla comunità raccolta, dello spettacolo pirotecnico anche per quest’anno curato dalla ditta La Rosa.

 

IL PROGRAMMA

Domenica 8 ottobre

ore 8.00 alborata;

ore 9.30 santa messa;

ore 11.00 processione dei bambini della congregazione accompagnati dalla Banda musicale “V.zo Bellini”;

ore 12.00 santa Messa con la presenza delle autorità locali;

ore 17.00-18.00-19.00 santa Messa,

ore 21.00 processione per le vie del paese;

ore 22.00 giochi pirotecnici alla curva “del Mulino”;