Pizza e Vaccino questa sera da “Madre Terra”

Piacevole atmosfera, buona compagnia, pizza gustosa e comoda vaccinazione. Nuova tappa questa sera a Villagrazia di Carini presso il ristorante-pizzeria “Madre Terra” dell’iniziativa voluta dalla struttura commisariale per la gestione Covid a Palermo in collaborazione con la Confcommercio. #NoVacciniNo[Ri]parti, ha già avuto un buon successo in vari locali del palermitano, e questa sera dalle ore 20.00 alle ore 24.00 sarà possibile prenotare il proprio tavolo e in pochissimi minuti avviare prenotazione, anamnesi e vaccinarsi attraverso il personale sanitario presente in loco.

Vincenzo Grasso – presidente del Sindacato provinciale locali da ballo Silb Fipe e socio dell’attività – non ha avuto alcuna titubanza nell’aderire a quest’importante campagna che mira a salvaguardare la salute pubblica e la contestuale ripartenza economica di tante attività commerciali nell’ambito della ristorazione che nei mesi del lockdown hanno sofferto più di altre. La nostra struttura questa sera sarà a disposizione di chi vorrà aderire all’iniziativa.

“La pandemia è costata troppo alle impreseriferisce Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo -. Noi siamo qui a fare più del nostro dovere, per far capire quanto è importante avere fiducia nella medicina, perché questo può significare tornare alla vita normale e non far più rischiare le aziende”.

“Questa strategia funzionadichiara il Commissario Covid per l’emergenza Renato Costa -. Vogliamo mettere le persone in condizione di vaccinarsi in ogni contesto, dal museo al ristorante, anche per far sì che il vaccino sia percepito sempre più come un gesto naturale. Stiamo raggiungendo risultati che forse ci aspettavamo ma che comunque ci gratificano. Notiamo che, per molti, il problema non è di essere apertamente contro il vaccino, ma di non avere il tempo o il modo di farlo, quindi si finisce sempre per rimandare. Con le vaccinazioni di prossimità riusciamo a intercettare queste fette di popolazione, che vogliono soprattutto immunizzarsi in modo rapido e comodo”.