Quando l’irresistibile voglia di “briscola in 5” è reato

I carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio e prevenzione finalizzato anche alla verifica del rispetto della normativa vigente a tutela della salute pubblica, hanno denunciato in stato di libertà, per la violazione dell’art. 650 codice penale, 8 cittadini di età compresa tra i 40 e i 76 anni. I militari hanno scoperto, nel quartiere Uditore di Palermo, un garage adibito a bettola dove le persone riunite erano intente a giocare a carte e a consumare bevande alcooliche, violando di fatto il divieto di assembramento istituito dai D.P.C.M. dell’8 e 9 marzo 2020. Sul posto è intervenuta anche la Polizia Municipale per i controlli amministrativi al termine dei quali il garage è stato posto sotto sequestro.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •