Reddito di Emergenza, chi può richiederlo e come fare per averlo.

È già attivo il servizio per la presentazione delle domande di Reddito di Emergenza, misura straordinaria di sostegno al reddito introdotta per supportare i nuclei familiari in condizioni di difficoltà economica causata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, istituita dall’articolo 82 del decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020. Le domande dovranno essere presentate all’Inps esclusivamente in modalità telematica entro il 30 giugno 2020, autenticandosi con PIN, SPID, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica. Per la presentazione della domanda ci si potrà avvalere anche degli istituti di patronato. Il Reddito di Emergenza (Rem) è nato per supportare i nuclei familiari in difficoltà economica a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, è subordinato al possesso dei requisiti di residenza, economici, patrimoniali e reddituali indicati all’articolo 82 del decreto. In breve vi riassumiamo  le indicazioni  relative alla disciplina della misura.

CHI PUÒ RICHIEDERLO?

I requisiti per richiedere il Reddito di Emergenza sono:

– residenza in Italia del richiedente;
– Isee inferiore a 15 mila euro;
– reddito familiare di aprile inferiore all’ammontare del sussidio spettante (tra i 400 e gli 800 euro);
– patrimonio mobiliare riferito all’anno 2019 di importo inferiore a 10 mila euro per nucleo composto da una persona, tale soglia è incrementata di 5mila euro per ogni componente successivo al primo fino ad un massimo di 20 mila euro. Se nel nucleo è presente un disabile grave o non autosufficiente la soglia è incrementata di 5 mila euro;

Si viene esclusi dal reddito di emergenza se uno dei componenti del nucleo familiare
– ha percepito una delle indennità prevista dal decreto Cura Italia (come bonus autonomi di 600 euro);
– è percettore di Reddito di Cittadinanza,
– è pensionato, ad eccezione di titolari di assegno ordinario di invalidità
– è detenuto o ricoverato in strutture di lunga degenza a totale carico dello Stato.

 A QUANTO AMMONTA

L’importo del reddito di emergenza varia da 400 a 800 euro, che verrà erogato per due mesi.

Alcuni esempi
1 persona 400€
2 persone (entrambi maggiorenni) 560€
3 persone (2 maggiorenni e 1 minorenne) 640€
4 persone (2 maggiorenni e 2 minorenni) 720€
5 persone (2 maggiorenni e 3 minorenni) 800€

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

La domanda deve essere presentata all’INPS entro il termine perentorio del 30 giugno 2020, attraverso i seguenti canali:

– i centri di assistenza fiscale di cui all’articolo 32 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241;
– gli istituti di patronato di cui alla legge 30 marzo 2001, n. 152;
– il sito internet dell’INPS, autenticandosi con PIN, SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e CIE (Carta di Identità Elettronica).

https://lawncareguides.com/best-robot-lawn-mower-for-slopes/