“Tutti in acqua”: importante progetto d’integrazione realizzato alla “Guttuso”

Nell’ambito del PON 2014-2020, l’istituto comprensivo “Renato Guttuso” di Villagrazia di Carini, ha realizzato un’importante progetto legato all’educazione motoria, allo sport, al gioco didattico ma soprattutto all’integrazione scolastica di studenti con deficit psicofisici. “Tutti in Acqua” è il titolo dell’iniziativa che la scuola ha portato avanti con successo attraverso i docenti Filiana Brusca, tutor del progetto, Francesca Lombardo e Simona Simonetta; i protagonisti sono stati trenta alunni, quindici normo dotati e quindici con deficit psicofisici, che attraverso il nuoto hanno acquisito consapevolezza e benefici sia dal punto di vista motorio che da quello personale dell’autostima, non tralasciando il forte impatto positivo dal punto di vista socio relazionale. L’esperienza vissuta da questi bambini presso la piscina “Piano Monaco” per un totale di trenta ore di lezioni, è servita inoltre per costruire un rapporto alunno docente in un’ambiente non strettamente didattico e quindi non direttamente legato ad una valutazione delle capacità o del profitto; un’esperienza che ha lasciato forti emozioni in tutti i soggetti coinvolti, insegnanti, alunni e famiglie.

Di seguito il servizio video realizzato durante una lezione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •