Un carinese in una serie televisiva Sky

Si chiama Emanuel Gulino, ha 18 anni, è un giovane studente carinese che attualmente frequenta l’istituto tecnico “Majorana” di Palermo, e da questa sera sarà uno dei protagonisti della mini serie televisiva “Anna” in onda su su Sky (on demand, e poi, uno dietro l’altro, su Sky Atlantic, a partire dalle 21.15) e in streaming su NOW Tv. La serie televisiva nata dal romanzo profetico del 2015 di Niccolò Ammaniti, è ambientata nella Sicilia del 2020, dove un virus mortifero proveniente dal Belgio chiamato “la Rossa” si è diffuso ovunque velocemente e ha sterminato tutta la popolazione adulta dell’Europa e forse del mondo intero. Ne sono immuni i bambini sino alla pubertà (proprio come per il Coronavirus) poi anche loro saranno contagiati e moriranno con atroci sofferenze. Anna, dopo quattro anni dall’arrivo del virus, ha circa 13 anni e vaga per l’isola cercando disperatamente di sopravvivere e di prendersi cura del  piccolo Astor, come le è stato chiesto dalla madre in punto di morte. Emanuel Gulino, all’esordio sul set, ci racconta che la partecipazione al film è nata quasi per caso, dopo un provino, poi tante settimane di laboratori e preparazione, per quello che potrebbe aprirgli la strada per il mondo del cinema e in generale dello spettacolo, dove lui sogna in alternativa di affermarsi nell’altra sua grande passione, la danza.